ABOUT TRUST 03_2018

 

"LA blockChain è uno strumento per creare ecosistemi più complessi, mettendo le basi per un nuovo tipo di economia." 

Cari lettori,

 

 

è l’innovazione il tema di approfondimento che questo numero della rivista propone. Vi presentiamo vari esempi di come un approccio aperto, creativo e scevro da conservatorismi, basato sulla fiducia ma anche sul rispetto delle “regole del gioco” ha permesso la nascita di tecnologie che stanno cambiando prassi consolidate. Ne è un esempio la blockchain, un ulteriore strumento a disposizione di aziende e istituzioni, non solo per migliorare l’efficienza delle catene di fornitura, ma anche per arrivare a creare ecosistemi più complessi, mettendo così le basi per lo sviluppo di un nuovo tipo di economia. Ma senza arrivare a livelli così alti, anche ascoltando la esperienza delle due aziende che presentiamo in questo numero, Studio Volpi, consulenti di design, ingegneria e comunicazione di prodotti e brand ed Eurosintex, produttore e distributore di contenitori per la raccolta dei rifiuti, comprendiamo come solo innovando prodotti, processi o servizi le aziende possono continuare a competere, a crescere nel mercato, a creare valore per loro stesse e per i loro stakeholder. E questo è ancora più vero quando, come oggi, l’economia mostra diffusi segni di rallentamento. Come accade in tutte le cose, anche nell’innovazione sono le persone che fanno la differenza, perché siamo noi a decidere come vogliamo che sia il nostro futuro e quello delle nostre aziende. Quello di TÜV Italia vede l’impegno a rendere le nostre attività sempre più efficienti e performanti, puntando anche sullo sviluppo di nuove aree di competenza come quella digitale, ad incrementare l’offerta di servizi personalizzati sulla base delle esigenze dei nostri clienti, aggiungendo valore ed ispirando fiducia, così come recita il motto posto accanto al nostro logo ottagonale.

 

Oliver Jacob